Il settore plastico ed automobilistico in Ungheria

Materie plastiche. Il gruppo elettronico coreano Samsung ha avviato la sua produzione di granulati in materia plastica a Tatabánya. Il granulato è destinato ad essere usato nella produzione di portatili e di video. L’investimento è finanziato dalla Samsung Chemical Hungary e dalla UniCredit Leasing.

Generi alimentari. La società tedesca Alois Dallmayr investirà 300 milioni di fiorini in un centro di sviluppo e tecnologico che dovrà realizzare distributori di caffè. La società gestisce 6000 macchine da caffè in Ungheria.

Settore automobilistico. Secondo una notizia diffusa da Autopro.hu, l’affiliata ungherese della società tedesca Audi riceverà aiuti pubblici pari a 80 milioni di euro per un investimento di complessivamente 900 milioni di euro nella sua centrale di Györ. Dal 1993 l’Audi ha investito complessivamente 3,89 miliardi di euro a Györ.

Settore automobilistico. La Knorr-Bremse Magyarország intende investire 4,5 miliardi di fiorini in uno stabilimento a Kecskemét, dove gestisce già una fabbrica. I lavori di costruzione inizieranno nel 2011 e si completeranno nello stesso anno. La Knorr-Bremse produce in Ungheria sistemi di frenatura per camion e veicoli ferroviari.

Share

A proposito di Alessandro Pasut

Alessandro Pasut è un professionista dell’impresa, costruttore di competitività, tessitore di relazioni economiche fra l’Italia ed il Centro Europa, in una prospettiva di sviluppo globale.
Questa voce è stata pubblicata in business e taggata come , , , . Aggiungi ai segnalibri il permalink.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>