Investire in Romania

Investimenti cinesi. In un comunicato stampa il Ministero dell’Economia romeno ha reso noto che gli investimenti cinesi nel paese ammontano a circa 385 milioni di dollari. Nella comunicazione si precisa anche che una serie di società cinesi con un elevato potenziale tecnico e finanziario hanno manifestato interesse di impegnarsi in Romania. I settori interessati sono quello energetico, infrastrutturale ed ambientale.

Investimenti diretti.
Gli investimenti diretti dei non residenti in Romania nel primi nove mesi del 2010 hanno registrato un valore di 2.070 milioni di Euro. Ciò significa un calo del 39,6% rispetto allo stesso periodo del 2009 quando si era raggiunto un valore di 3.426 milioni di Euro. Nell’ambito flussi di capitali stranieri in entrata nel periodo gennaio-settembre 2010, i crediti intra-gruppo rappresentano il 35,4%, mentre le partecipazioni al capitale e i profitti reinvestiti il 64,6%.

Investimenti cinesi. In un comunicato stampa il Ministero dell’Economia romeno ha reso noto che gli investimenti cinesi nel paese ammontano a circa 385 milioni di dollari. Nella comunicazione si precisa anche che una serie di società cinesi con un elevato potenziale tecnico e finanziario hanno manifestato interesse di impegnarsi in Romania. I settori interessati sono quello energetico, infrastrutturale ed ambientale.

* * * * *

Investimenti diretti. Gli investimenti diretti dei non residenti in Romania nel primi nove mesi del 2010 hanno registrato un valore di 2.070 milioni di Euro. Ciò significa un calo del 39,6% rispetto allo stesso periodo del 2009 quando si era raggiunto un valore di 3.426 milioni di Euro. Nell’ambito flussi di capitali stranieri in entrata nel periodo gennaio-settembre 2010, i crediti intra-gruppo rappresentano il 35,4%, mentre le partecipazioni al capitale e i profitti reinvestiti il 64,6%.

Share

A proposito di Alessandro Pasut

Alessandro Pasut è un professionista dell’impresa, costruttore di competitività, tessitore di relazioni economiche fra l’Italia ed il Centro Europa, in una prospettiva di sviluppo globale.
Questa voce è stata pubblicata in business e taggata come , , . Aggiungi ai segnalibri il permalink.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>