Un progetto di cooperazione in Bosnia Erzegovina

Secondo una notizia riportata da un quotidiano bosniaco, una serie di progetti è in preparazione nella municipalità di Teslic. Un progetto, che riguarda la cooperazione inter-municipale per migliorare la gestione dei rifiuti solidi nella regione adriatica, è in preparazione e sarà attuato in base al Programma IPA Adriatico. Si tratta di un progetto che riunisce partner della Bosnia-Erzegovina, Croazia, Slovenia, Italia, Montenegro e Albania. Il progetto prevede di individuare un modo ottimale per la raccolta e lo smaltimento dei rifiuti solidi. Il valore stimato è di circa 1 milione di euro. Teslic è impegnata inoltre nello sviluppo di un progetto in materia di energia termica e impianti di riscaldamento a distanza. Il progetto dovrebbe essere realizzato dai partner bosniaci e croati. Un progetto importante è inoltre la raccolta e lo smaltimento delle acque reflue con la possibilità di realizzare impianti di filtraggio.

Share

A proposito di Alessandro Pasut

Alessandro Pasut è un professionista dell’impresa, costruttore di competitività, tessitore di relazioni economiche fra l’Italia ed il Centro Europa, in una prospettiva di sviluppo globale.
Questa voce è stata pubblicata in business e taggata come , , , . Aggiungi ai segnalibri il permalink.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>