News economia Albania: novità sull’IVA e nuovo parco industriale

IVA. Dal 31 gennaio 2011 ai farmaci commercializzati in Albania viene applicata l’imposta sul valore aggiunto nella misura del 10%. Con particolare riguardo ai medicinali importati e prodotti prima dell’entrata in vigore della nuova legge, la Direzione Generale delle Imposte ha dichiarato che l’IVA non sarà applicata. Per questo, durante il primo trimestre dell’anno in corso, gli importatori ed i produttori sono tenuti a dichiarare con cadenza mensile la quantità di stock dei farmaci in magazzino.

Parco industriale. Il Ministero albanese dell’Economia, del Commercio e dell’Energia ha fatto proclamare parco industriale un’area di più di 16 ettari di terreni del Comune di Rashbull, presso il villaggio Manskuri di Durazzo. Con questa decisione del Consiglio dei Ministri si prevede lo svolgimento di attività produttive industriali, commerciali, di import-export e di altre attività ausiliarie. Sulla base della legislazione attualmente in vigore, la nuova zona proclamata “parco industriale” sarà oggetto di una concessione governativa di 35 anni.

Share

A proposito di Alessandro Pasut

Alessandro Pasut è un professionista dell’impresa, costruttore di competitività, tessitore di relazioni economiche fra l’Italia ed il Centro Europa, in una prospettiva di sviluppo globale.
Questa voce è stata pubblicata in business e taggata come , , , , . Aggiungi ai segnalibri il permalink.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>