Imposte in Ungheria: presentata una nuova bozza di legge

E’ stata presentata al Parlamento una bozza di legge che mira alla creazione di una nuova forma di attività di investitori immobiliari che dovrebbe essere esente da determinate imposte. L’attività è denominata “società di investimenti immobiliari regolamentate”. Queste società dovrebbero essere esentate dal pagamento dell’imposta sul reddito delle persone giuridiche e dell’imposta sulle attività produttive locale. Una tale società dovrebbe tuttavia distribuire il 90% degli utili derivante dall’attività agli azionisti. Le società alle quali si potrebbero applicare le nuove regole devono essere società per azioni con un capitale iniziale di almeno 10 miliardi di fiorini. Le proprietà immobiliari in possesso della società devono ammontare ad almeno il 70% del totale delle attività.

Imposte automobilistiche. Il Governo ha presentato una bozza di legge al Parlamento al fine di fornire incentivazioni fiscali per le automobili immatricolate all’estero come misura per combattere l’evasione fiscale. Molti ungheresi registrano automobili costose nella Slovacchia dove le tasse sulla circolazione sono più basse. Il Governo ha annunciato di voler imporre ai cittadini ungheresi residenti in Ungheria di avere una targa ungherese. La bozza si propone di ridurre l’imposta di immatricolazione abolendo gradualmente le classificazioni dei motori.

Share

A proposito di Alessandro Pasut

Alessandro Pasut è un professionista dell’impresa, costruttore di competitività, tessitore di relazioni economiche fra l’Italia ed il Centro Europa, in una prospettiva di sviluppo globale.
Questa voce è stata pubblicata in business e taggata come , , . Aggiungi ai segnalibri il permalink.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>