Lituania: commento alla legge sull’amministrazione fiscale

Il commento sulla Legge sull’amministrazione fiscale è stato integrato in relazione alla determinazione delle imposte dovute in base a precedenti dichiarazioni dei redditi.

Se una società non presenta una dichiarazione dei redditi l’ufficio delle imposte ha il diritto di stabilire la passività fiscale sulla base dell’importo di imposte dichiarato nell’ultima dichiarazione presentata. La passività fiscale potrà essere stabilita soltanto se la dichiarazione dei redditi non è stata presentata tempestivamente. La determinazione dell’imposta dovuta non potrà avvenire in caso di società in fallimento o in via di liquidazione.

Le imposte dovute determinate dall’amministrazione fiscale sono ritenute dichiarate nell’ultimo giorno del periodo imponibile. Gli interessi di mora cominciano ad essere calcolati, i provvedimenti per il recupero sono messi in atto e le altre regole sull’adempimento fiscale sono applicate in merito alla passività stabilita.

Alessandro Pasut

L’amministrazione fiscale ha il diritto di effettuare un controllo del periodo per il quale la passività fiscale è stata determinata dall’amministrazione stessa. In un tale caso la passività stabilita dall’amministrazione non viene accertata e l’imposta è considerata non dichiarata.

Per avere da Alessandro Pasut una consulenza economica clicca qui.

Share

A proposito di Alessandro Pasut

Alessandro Pasut è un professionista dell’impresa, costruttore di competitività, tessitore di relazioni economiche fra l’Italia ed il Centro Europa, in una prospettiva di sviluppo globale.
Questa voce è stata pubblicata in Lituania e taggata come , . Aggiungi ai segnalibri il permalink.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>