Turchia: investimenti all’estero per 100 miliardi di dollari

La Turchia guarda all’Italia con 100 milioni di euro di possibili investimenti in rampa di lancio con destinazione il Belpaese. Su questo tema si è tenuto a Istanbul a Palazzo Venezia, antica residenza dell’ambasciatore italiano in Turchia, un incontro ‘”Destinazione Italia”, il programma varato per promuovere investimenti esteri diretti nella Penisola.

Il Presidente di TOBB, dell’Unione delle Camere di commercio di Turchia, Rifat Hisarciklioglu ha detto di prevedere investimenti turchi all’estero per 100 miliardi di dollari nei prossimi anni, un fiume di soldi che saranno indirizzati verso alcuni paesi obiettivo, tra cui l’Italia, con cui i rapporti, economici e politici, sono ottimi. Il presidente di Tobb, ha inoltre ricordato il successo della missione di gennaio con il presidente della Repubblica turca, Abdullah Gul, a Roma e la complementarietà tra le aziende turche e quelle italiane per operare su mercati terzi. Il brand italiano è molto appetito dalla dinamiche società turche che invece sono ancora poco conosciute a livello di marchi. Dopo la Pernigotti e le calzature Lumberjack sono quindi in arrivo altre acquisizioni da parte della “tigre” turca in Italia.

Per avere da Alessandro Pasut una consulenza sull’economia internazionale clicca qui.

Share

A proposito di Alessandro Pasut

Alessandro Pasut è un professionista dell’impresa, costruttore di competitività, tessitore di relazioni economiche fra l’Italia ed il Centro Europa, in una prospettiva di sviluppo globale.
Questa voce è stata pubblicata in business, Turchia e taggata come , . Aggiungi ai segnalibri il permalink.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>