Bosnia: investimenti e imprese

Alessandro PasutIl ministro dell’agricoltura, delle acque e delle foreste del Cantone del Herceg-Bosna ha firmato con un’impresa di origine italiana, un contratto di affitto di un terreno agricolo nel comune di Bosansko Grahovo. Il contratto ha una durata di 10 anni e riguarda l’affitto di 344 ettari di terreno agricolo per un corrispettivo di 24.000 euro all’anno (l’80% del quale spetterà al comune e il 20% al Cantone). L’impresa ha deciso di affittare il terreno nel Cantone bosniaco al fine di produrre cereali biologici puri come mangime per le galline ed ottenere uova di alta qualità.L’investimento complessivo sarà di 1,5 milioni di euro ed è prevista anche la costruzione di una fattoria e di una fabbrica per la produzione di mangimi.

 Per maggiori informazioni su Alessandro Pasut e se siete interessati a delocalizzare in Bosnia cliccate qui

Share

A proposito di Alessandro Pasut

Alessandro Pasut è un professionista dell’impresa, costruttore di competitività, tessitore di relazioni economiche fra l’Italia ed il Centro Europa, in una prospettiva di sviluppo globale.
Questa voce è stata pubblicata in Bosnia e taggata come . Aggiungi ai segnalibri il permalink.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>