Slovenia: interscambio con l’Italia

Alessandro PasutSecondo i dati dell’Ufficio di Statistica sloveno, le importazioni dall’Italia nei primi quattro mesi del 2014 hanno raggiunto il valore di 1,12 miliardi di euro, subendo una contrazione del 18,5% rispetto allo stesso periodo del 2013. Fatta eccezione per la crescita registrata dalle esportazioni italiane di prodotti farmaceutici (+27,5%), tabacco (+17,4%), prodotti alimentari (+11,7%) e prodotti chimici (+4,3%), nel primo quadrimestre del 2014 è diminuito l’export italiano verso la Slovenia in tutti i settori manifatturieri ed in particolare nel settore arredo (-51,4%), prodotti derivanti dal petrolio (-46,0%), bevande (-34,8%) ed industria tessile (-26,7%). Nel periodo gennaio–aprile del 2013 invece l’export italiano verso la Slovenia era aumentato dell’11,9% rispetto allo stesso periodo del 2012. Nell’intero anno 2013, inoltre, con un incremento complessivo delle esportazioni del 2,7% l’Italia si era attestata come primo fornitore sloveno. Nel primo quadrimestre del 2014, l’Italia è tornata al secondo posto, dopo la Germania, che vede accrescere le proprie esportazioni verso la Slovenia dell’8,5%.

vuoi delocalizzazione i tuoi investimenti Slovenia? contatta Alessandro Pasutclicca qui!

Share

A proposito di Alessandro Pasut

Alessandro Pasut è un professionista dell’impresa, costruttore di competitività, tessitore di relazioni economiche fra l’Italia ed il Centro Europa, in una prospettiva di sviluppo globale.
Questa voce è stata pubblicata in slovenia e taggata come , . Aggiungi ai segnalibri il permalink.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>