Serbia: commercio con l’Italia

Alessandro PasutL’Italia è stata il principale partner commerciale estero della Serbia nei primi tre mesi dell’anno, mentre il principale fornitore è stata la Russia. Secondo i dati dell’Ente per la Statistica della Serbia, nel primo trimestre dell’anno le esportazioni serbe verso l’Italia sono state pari a 492.4 milioni di dollari, mentre le importazioni dalla Russia sono state pari a 559,5 milioni di dollari. Dopo l’Italia, i principali acquirenti della Serbia sono stati Germania (381,2 milioni di dollari), Russia (240,2 milioni di dollari), Bosnia- Erzegovina (228,5 milioni di dollari) e Romania (180,5 milioni di dollari). Per quanto riguarda le importazioni serbe, i principali fornitori, dopo la Russia, sono stati Germania (505,6 milioni di dollari), Italia (493,6 milioni di dollari), Cina (347,8 milioni di dollari) e Ungheria (238,2 milioni di dollari). Lo scambio commerciale è stato più elevato con i Paesi con i quali la Serbia ha firmato degli accordi di libero scambio, mentre i paesi membri dell’UE partecipano con il 61,4% nel commercio totale estero nello stesso periodo.

richiedete una consulenza ad alessandro pasut e se siete interessati ad investire in Serbia, cliccate qui!

Share

A proposito di Alessandro Pasut

Alessandro Pasut è un professionista dell’impresa, costruttore di competitività, tessitore di relazioni economiche fra l’Italia ed il Centro Europa, in una prospettiva di sviluppo globale.
Questa voce è stata pubblicata in serbia e taggata come , . Aggiungi ai segnalibri il permalink.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>