Bulgaria – Economia in crescita

Alessandro PasutBulgaria.
Durante il “Decimo incontro annuale dell’imprenditoria” si è fatto il punto sull’andamento dell’economia bulgara, risultata tra le cinque migliori economie dello scorso anno. Ecco i dati principali:
l’economia è cresciuta del 2,8%, l’export del 12% , gli investimenti stranieri sono cresciuti del 40%, notevole riduzione del deficit fino al 2,6% del Pil, è calata la disoccupazione, è calato il debito estero, anche il debito statale è diminuito, diventando il terzo più basso nell’Ue; i fondi europei sono stati utilizzati al meglio, raggiungendo il 90% dell’importo disponibile.
Il faro è stato puntato sull’esportazione, che risulta essere trainante; al primo posto sicuramente lo scambio commerciale con la Germania, aumentato di ben tre volte nell’ultimo decennio; anche l’export verso la Romania e la Serbia ha visto un notevole aumento, con uno scambio generale che ha raggiunto i 9 miliardi di leva, ciò grazie all’impegno di una politica favorevole alla costruzione di rapporti distesi con i Paesi limitrofi.
Anche il settore del turismo è migliorato: le presenze rumene sono arrivate a 1,5 mln.; mentre 1.6 mln di cittadini bulgari hanno scelto come meta soprattutto la Grecia, con un aumento del 50% rispetto agli anni precedenti.

Richiedete una consulenza ad Alessandro Pasut e se siete interessati ad Investire in Bulgaria, cliccate qui!

Share
Questa voce è stata pubblicata in bulgaria. Aggiungi ai segnalibri il permalink.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>