Croazia

Alessandro PasutCroazia

Fondi Europei
Nel 2017 la Croazia ha aumentato notevolmente la propria quota di utilizzo dei fondi di investimento europei: il valore dei progetti appaltati è stato di euro 3,7 miliardi. Per il periodo 2014-2020 la Croazia ha a disposizione dai Fondi Europei euro 10,7 miliardi. Il Ministro Gabrijela Zalac ha dichiarato che l’obiettivo, entro il 2020, è di utilizzare il 90% dei Fondi riservati al Paese.
Nuova Legge sugli investimenti
Il Parlamento croato ha approvato una nuova Legge per facilitare i progetti per investimenti di grande importanza, attraverso l’eliminazione di ostacoli burocratici e lo snellimento delle procedure amministrative, quale esempio fra i tanti, il dimezzamento del valore dell’investimento e il dimezzamento del valore delle garanzie prestate.
Proposte progettuali finanziate con Fondi Europei
Il Ministero dell’Economia ha presentato alcune proposte progettuali rivolte ai PMI presenti in Croazia, che intendono migliorare tecnologicamente le proprie attività produttive. Il valore complessivo è di 20 milioni di euro e i progetti dovranno essere presentati entro il 28.12.2018. Il Ministero per lo Sviluppo regionale e Fondi EU ha presentato alcune proposte per un valore pari a 15 milioni di euro, rivolti alla ristrutturazione dell’Ospedale di Zagabria e alla costruzione di alloggi riservati agli studenti universitari di Spalato.

 

(Fonte: I.C.E.)

 

Richiedete una consulenza ad Alessandro Pasut e se siete interessati ad investire in Croazia,

 cliccate qui!

Share
Questa voce è stata pubblicata in Croazia e taggata come . Aggiungi ai segnalibri il permalink.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>