Montenegro

Alessandro_PasutMontenegro


-Cittadinanza economica
Dal prossimo ottobre entrerà in vigore un programma, promosso dal governo montenegrino, rivolto agli investitori esteri extra UE. A questo programma di investimento potranno accedere non più di 2mila candidati, che dovranno presentare apposita domanda e versare una tassa una tantum di 100mila euro. Gli investimenti possibili saranno compresi tra i 250mila ed i 450mila euro e, a seconda dell’importo, interesseranno aree più o meno periferiche. In cambio, gli investitori acquisiranno la cittadinanza montenegrina. Da questi investimenti il Governo è sicuro di ottenere un miglioramento sostanziale dell’attività economica.
(Fonte: Ansa.it)

-Immobiliare
Molti sono i fattori che rendono il Montenegro un Paese interessante per gli investitori esteri. La procedura burocratica per aprire una attività è abbastanza snella; la tassazione è del 9%; il Paese fa parte della Nato e sta completando l’integrazione nella UE. Dati ufficiali vedono tra i principali investitori gli Emirati Arabi, la Russia, l’Italia, l’Azerbaijan e la Turchia.
Con la Turchia, in questi ultimi anni, la cooperazione economica si è fatta più intensa, sia attraverso la sottoscrizione di accordi di libero scambio, che attuando una nuova linea aerea che collega le capitali dei due Paesi.
Il governo turco ha finanziato alcune centinaia di progetti per un valore di circa 20 milioni di euro, ma anche molti investitori privati hanno spostato la loro attività in Montenegro, soprattutto nei settori della ristorazione ed alberghiero; altri hanno acquistato immobili o piccoli negozi.
Le città più interessanti sono risultate quelle affacciate sulla costa, come Budva, Tivat e Kotor, ma anche la capitale Podgorica.

(Fonte: Le Courrier des Balkans)

Richiedete una consulenza ad Alessandro Pasut e se siete interessati ad investire in Montenegro,

 cliccate qui!

Share
Questa voce è stata pubblicata in Montenegro e taggata come . Aggiungi ai segnalibri il permalink.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>