Lo sviluppo delle infrastrutture in Croazia

Imposte. Il Governo ha annunciato che l’imposta supplementare riscossa per far fronte alla crisi economica, introdotta nell’agosto 2009, sarà definitivamente abolita in novembre.

Infrastrutture. Le Ferrovie Croate HZ cominceranno a costruire a Ploce un centro logistico per il trasbordo di merci del valore di 10 milioni di euro. Si tratta di uno dei 4 futuri cargo terminal che saranno costruiti anche a Slavonski Brod, Zagabria e Fiume.

Settore bancario. L’istituto bancario Banka Kovanica, appartenente al gruppo sanmarinese Cassa di Risparmio della Repubblica di San Marino, ha reso noto che ha aumentato il proprio capitale di base di 30,6 milioni di kune (ca. 4,25 milioni di euro) e ora il capitale di base ammonta a 142,9 milioni di kune (ossia 19,84 milioni di euro). Il gruppo Cassa di Risparmio della Repubblica di San Marino ha acquisito la maggioranza delle azioni della banca croata nel maggio di 2007.

Privatizzazione. In seguito ad una decisione del Parlamento croato, sarà istituita una nuova Agenzia per la gestione della proprietà statale che ha unificato il Fondo per la privatizzazione, l’Ufficio centrale per la proprietà e l’Agenzia per la compravendita degli immobili. Sarà introdotto anche il Registro centrale dello Stato per avere il controllo della proprietà statale. L’agenzia avrà l’obiettivo dell’attuazione delle misure per la ripresa economica.

Share

A proposito di Alessandro Pasut

Alessandro Pasut è un professionista dell’impresa, costruttore di competitività, tessitore di relazioni economiche fra l’Italia ed il Centro Europa, in una prospettiva di sviluppo globale.
Questa voce è stata pubblicata in business e taggata come , , , , . Aggiungi ai segnalibri il permalink.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>