Macedonia: settore agricolo, settore energetico e collegamenti aerei

Settore agricolo. Il Ministero dell’Agricoltura macedone ha annunciato un bando pubblico per la concessione di 5375 ettari di terreno agricolo di proprietà statale, nelle regioni di Makedionski Brod, Vinica, Gevgelija, Gostivar, Delcevo, Debar, Demir Hisar, Kocani, Kicevo, Kumanovo, Krusevo, Kratovo, Negotino, Ohrid, Probistip, Resen i Cair. La durata della concessione sarà da 15 a 50 anni, in base all’utilizzo del terreno: fino a 50 anni per coltivazione dell’olivo; fino a 30 anni per coltivazione di colture a lungo termine (vigneti, frutteti, luppolo) attività ricreative e turismo rurale; fino a 15 anni per coltivazione di altre colture agricole; fino a 15 anni per prati; e fino a 20 anni per stagni da adibire a pesca o acquacoltura.

Settore energetico. l Comune di Kriva Palanka prevede un progetto di gassificazione della città attraverso il partenariato pubblico-privato. L’investimento dovrebbe essere di 2,5 milioni di euro, dove il partner privato avrebbe costruito il gasdotto, mentre il Comune parteciperà con la fornitura di documentazione progettuale e tasse comunali. Il progetto attuale, include un sistema di 5 km dal collettore del gas naturale della città e 50 km della rete di gasdotto.

Collegamenti aerei. Dalla fine di ottobre la compagnia aerea Airlift Service ha installato un volo da Skopje a Bergamo. Questa è la seconda destinazione di Airlift Service in Italia. La compagnia prevede due voli alla settimana, il mercoledì ed il sabato, ad un costo di 99 euro comprensivo di tasse aeroportuali. Airlift Service ha im collegamento aereo anche con Roma, il giovedì e la domenica, ad un prezzo di 100 euro comprensivo di tasse aeroportuali.

Share

A proposito di Alessandro Pasut

Alessandro Pasut è un professionista dell’impresa, costruttore di competitività, tessitore di relazioni economiche fra l’Italia ed il Centro Europa, in una prospettiva di sviluppo globale.
Questa voce è stata pubblicata in business e taggata come , , , , . Aggiungi ai segnalibri il permalink.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>