Croazia: Modifiche alla legge sulle imposte sul reddito delle persone fisiche

Il Parlamento croato ha approvato modifiche alla Legge sulle imposte sul reddito delle persone giuridiche che sono entrate in vigore il 1° luglio 2010. I più importanti cambiamenti sono riassunti qui di seguito.

Utilizzo di perdite fiscali. Nel caso di cambiamenti legali (acquisizioni, fusioni, scissioni ecc.) il successore legale non ha il diritto di usare le perdite fiscali portate a nuovo dal predecessore se il medesimo non ha svolto alcuna attività commerciale durante due periodi imponibili prima della modifica legale oppure se l’attività commerciale del predecessore cambia essenzialmente nel corso di due periodi imponibili successivi alla modifica legale. Questa regola si applica anche quando avviene un cambiamento in più del 50% della struttura proprietaria di una società.

Prezzi di trasferimento. Le regole sui prezzi di trasferimento si applicano anche a transazioni tra due società associate croate se una delle due gode di uno stato fiscale preferenziale, per esempio se ha il diritto di applicare un’aliquota preferenziale dell’imposta sul reddito, è esente dall’imposta sul reddito oppure se può utilizzare perdite fiscali.

Ritenuta alla fonte per pagamenti off-shore. Una ritenuta alla fonte pari al 20% deve essere applicata ai pagamenti per servizi resi a società fuori dall’UE se la società ha la sede legale o la sede amministrativa effettiva in un paese con aliquote dell’imposta sul reddito inferiori al 12,5% e se il paese è incluso nella lista che verrà pubblicata dal Ministero delle Finanze.

Spese a seguito di verifiche fiscali. Le spese concernenti l’IVA, l’imposta sul reddito, l’imposta comunale supplementare ed i contributi sociali, accertate nell’ambito di una verifica da parte dell’amministrazione fiscale in relazione a distribuzioni nascoste degli utili, non sono deducibili ai fini dell’imposta sul reddito.

Pagamenti intermedi di dividendi. Pagamenti intermedi di dividendi superiori al profitto annuale di una società sono soggetti all’imposta sul reddito delle persone fisiche se non sono restituiti dall’azionista al momento della presentazione della dichiarazione dei redditi della società.

Dichiarazione dei redditi. Tutti i contribuenti grandi e medi secondo le definizioni contabili devono presentare la loro dichiarazione dei redditi in via telematica.

Share

A proposito di Alessandro Pasut

Alessandro Pasut è un professionista dell’impresa, costruttore di competitività, tessitore di relazioni economiche fra l’Italia ed il Centro Europa, in una prospettiva di sviluppo globale.
Questa voce è stata pubblicata in business e taggata come , , , . Aggiungi ai segnalibri il permalink.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>